ABOUT

Ho iniziato indagando l’amore e l’ho fatto attraverso la letteratura, l’arte, i film e la filosofia. Ne ho studiato le basi biologiche e i fondamenti neurali, gli studi neuroscientifici non ne hanno tolto la poesia, e poi ho iniziato a raccontarlo. Vorrei poter vantare qualche opera letteraria ma, e non certo per ripiego ma onorata, racconto e rappresento storie d’amore progettando e organizzando matrimoni. Perché ho deciso di intraprendere questa carriera? Nessuna ragione ragionevole ma solo un amore senza ragione per questo lavoro.

Ascolto sentimenti e provo a renderli palpabili, respirabili, scelgo location i cui panorami e rumori sappiano sussurrarli; progetto allestimenti che inseriti in una cornice artistica o naturale provochino il sentimento del sublime, facoltà del nostro animo che trascende ogni misura sensibile.

 

Michela

Wedding Planner di Amour sans Mesure